STAFFETTE: OTTIMI I RISULTATI

Non era facile portare a casa medaglie, figurarsi quelle del metallo più prezioso; eppure ci siamo riusciti alla grande.

Due sono state le staffette laureatesi Campioni Regionali la 4 x 100 Assoluta e la 4×100 Junior, tre sono stati i secondi posti conseguiti e due terzi posti. Se la prima staffetta ha vinto l’oro un po’ di merito sicuramente spetta anche al Cus Palermo che con una staffetta stratosferica si è incartato non riuscendo a giungere al traguardo; certamente sarebbe stato bello vederla tutta anche perché a battagliare sono state le nostre due staffette con un terzo incomodo che sul traguardo ha approfittato dell’ultimo cambio molto lungo della nostra staffetta “B”. E’ stata la prima volta nella nostra storia che due staffette assolute si siano espresse ai più alti livelli, con un primo e un terzo posto. I frazionisti protagonisti sono stati: Bonasera Alessandro/Amato Giovanni/Crisafulli Gabriele/Gilotti Lucio, in quella “A”, e Garfì/Mondelli/Saraò/Gitto in quella “B” con Gitto che ha avuto il battesimo delle gare.

L’altra medaglia preziosa è giunta sempre la un’altra staffetta 4 x 100, quella Junior, (Crisafulli Simone/PinoSalvatore/Imbesi Antony/Ferrarotto Stefano) che ha avuto facile gioco sul traguardo superando i rappresentanti del Cus Palermo (poi squalificati per cambio fuori settore) e quelli della Virtus Acireale.

Mancava da quasi dieci anni la presenza di una staffetta 4 x 100 Allieve e le nostre ce l’hanno messa tutta per ben figurare cosicché Olga, Alessia, Aurora e Eleonora sono riuscite nella non facile impresa di conquistare la medaglia d’Argento dietro all’onnipresente Cus Palermo.

Il secondo argento è giunto dalla staffetta 4 x 100 Assolute Femminile dove le inossidabili Maria Ruggeri e Marta Roccamo hanno accompagnato sul traguardo Laura Nastasi e Giusy Munafò

Il terzo argento è giunto dalla staffetta 4 x 1500 con Currò, Trimarchi, Ruggeri, Messina; certamente fare meglio era molto difficile, avendo contro una delle migliori staffette del mezzofondo d’Italia, quella del Cus Palermo con i Fratelli Zoglami, Terrasi e Coppola; sicuramente cronometricamente si poteva fare meglio, ma considerato che Enzo ha dovuto doppiare, Fabio deve aumentare i propri allenamenti Davide e Giuseppe sono in fase di miglioramento, la prossima sarà certamente migliore.

La 4 x 400 è stata un po’ una scommessa; non eravamo sicuri di farla, ma alla fine è andata oltre le più rosee aspettative con Pierpaolo, Lucio Enzo e Stefano che oltre al bronzo conquistato, si sono avvicinati al record societario, che cadrà alla prossima.

La settima squadra che abbiamo presentato è stata la 4 x 100 cadetti; certamente il lotto dei concorrenti era di tutto rispetto con la presenza di dieci staffette, e qualche cambio riuscito poco bene, non hanno permesso di figurare al meglio; aspettiamo i nostri a risultati a loro più congeniali.

Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook10Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *