ANCONA: MESSE DI MEDAGLIE DAI NOSTRI MASTER

Si sono svolte ad Ancona Venerdì 26 Sabato 27 e Domenica 28 i campionati Italiani Master indoor e lanci Lunghi. Come ormai succede da diversi anni i nostri eroici atleti hanno collezionato una messe di medaglie, con tre di quelle dal colore pregiato. certamente qualcosina in più poteva arrivare , ma i nostri quasi tutti, sono contenti delle loro prestazioni.

Nei lanci lunghi potevamo contare sulle prestazioni di Salvatore Pino nei SM 35 e di Ciccio Longo negli SM 40. Salvatore Pino si è presentato in pedana nel disco arrivando terzo con la misura di 29,37, nel martello è giunto secondo con la misura di 35,48 (molto al di sotto delle proprie prestazioni stagionali), nel martello con maniglia da 15,88 chilogrammi è giunto il metallo più prezioso con la misura di 12,13. Ciccio Longo è riuscito nella non facile impresa di portare due medaglie d’oro e una d’argento: L’oro è giunto la prima giornata dal peso, con la misura di 13,52 stabilendo il personale stagionale;  Il secondo oro è giunto nel martello con maniglia lanciando a 13,45, è riuscito a regolare tutto il lotto dei partecipanti (compresi quelli delle categorie più giovani), Ciccio è come il vino invecchiando migliora;  nel lancio del disco è arrivata la terza medaglia quella d’argento con la misura di 35,59.

Nelle gare indoor, indisponbile Maria Ruggeri per infortunio, a rappresentarci degnamente era presente Marta Roccamo; due le medaglie raccolte dalla nostra atleta; nei 60 piani è giunta seconda con il tempo di 8″.46 a 2 centesimi dalla piazza d’onore. Nei 200 metri Marta è stata penalizzata dall’assegnazione delle corsie; a lei che era iscritta con il tempo migliore, hanno assegnato la seconda corsia che in una pista indoor dà meno garanzie all’uscita della curva, pur dando il meglio di se stessa  non è riuscita a mettersi al collo la medaglia più ambita e si è dovuta accontentare della piazza d’onore. Certamente Marta si aspettava qualcosa in più, avrà tutto il tempo di rifarsi all’aperto.

IMG-20160301-WA0000

Print this pageEmail this to someoneShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *